martedì 3 luglio 2018

I ringraziamenti per lo straordinario successo dell'evento al Faro di Capo Caccia

Tempo di doverosi ringraziamenti per la quarta edizione della Porto Conte a tappe che ha visto protagonisti migliaia tra corridori, camminatori, ciclisti, nuotatori e pagaiatori impegnati a raggiungere per la prima volta nella storia il faro di Capo Caccia. Parla Davide Maffei, coordinatore dell'iniziativa.

Sono centinaia le persone che hanno contribuito affinché il sogno di molti, quello di vedere da vicino il faro di Capo Caccia, potesse avverarsi. Ognuna di loro ha avuto un ruolo e senza ogni piccolo pezzo il puzzle generale non si sarebbe potuto completare al meglio così com'è stato. 

Voglio ringraziare innanzitutto la Marina Militare che ha dato fiducia alla quarta edizione della Porto Conte tappe, manifestazione ludico sportiva nata proprio per scoprire le meraviglie nascoste del Parco Naturale Regionale di Porto Conte. Un grazie infinito ai Comitati di Borgata di Sa Segada - Tanca Farrà e Maristella per il supporto indispensabile nella logistica, nell'organizzazione del pranzo e nella gestione dei punti di ristoro in vetta a Capo Caccia e all'arrivo presso Casa Gioiosa. Bravissimi anche i ragazzi e le ragazze dell'ASD Catalana Baseball e Softball che hanno presidiato l'area militare palmo a palmo per tutta la mattina. Ottimo lavoro anche da parte del gruppo di volontari della borgata di Guardia Grande al punto di ristoro per nuotatori e pagaiatori. Eccezionali gli operatori del Parco di Porto Conte che hanno gestito al mattino presto il grande flusso di auto in arrivo. Contributo determinante anche da parte dei Barracelli, di Forestas,  dell'Ente Foreste e dei Carabinieri. 

Per il quarto anno consecutivo grazie di cuore ad Altogusto, main sponsor sempre presente così come Alghero Soccorso con noi dall'inizio per l'importante servizio ambulanze. Grazie per aver creduto nell'iniziativa a Decathlon Sassari sponsor tecnico. Bel contributo anche da Caffè & Caffè di Sassari e dall'Emporio della Bellezza, sempre di Sassari, per l'animazione sul percorso e i premi messi a disposizione. Non dimentichiamo la collaborazione con SR Noleggi, l'impegno costante di ExplorAlghero per la valorizzazione del territorio e la disponibilità del Market Capo Caccia che ha fornito l'acqua e no solo per tutti.

Un ringraziamento enorme al negozio La Corallina di Alghero, all'Emporio della Bellezza di Sassari e all'Emporio del Parco di Porto Conte per essere stati i nostri punti di iscrizione: un lavoro certosino ripagato da tanti complimenti da parte di tutti. 

Non può mancare il ringraziamento alla Cantina Sociale di Santa Maria la Palma per i premi ai primi arrivati della gara podistica non competitiva e per i premi a sorteggio estratti durante il pranzo in riva al mare. Indispensabile il contributo da parte del Villaggio Camping Torre del Porticciolo che ha fornito le splendide immagini con drone utilissime per la realizzazione del materiale promozionale dell'evento. Grazie anche a Navisarda e allo Yacht Club Capo Caccia per la collaborazione.

Grazie all'Alghero Marathon, al movimento Fitwalking Sardegna, all'Alghero Bike, all'ASD Green e all'ASD Kayak Avventura per il supporto nelle attività di competenza.


Non possono mancare i ringraziamenti sinceri al consigliere comunale Mimmo Pirisi che, sottotraccia, ha fatto in modo che gli intoppi burocratici fossero superati insieme alla grande assessora allo Sviluppo Economico Ornella Piras e all'assessore Alessandro Balzani che hanno da subito capito il valore dell'iniziativa e l'hanno supportata. Con loro l'assessore Raniero Selva che ha coordinato la Ciclat. Grazie quindi all'Amministrazione Comunale di Alghero, a Fondazione Alghero, al Parco Naturale Regionale di Porto Conte, all'Area Marina Protetta, alla Capitaneria di Porto e alla Provincia di Sassari per la collaborazione fattiva. Un particolare ringraziamento a Tore Mulas di Fondazione Alghero: l'ho conosciuto in questa occasione e ho trovato in lui un uomo di poche chiacchiere e molti fatti, indispensabile nelle ultime concitate fasi di preparazione all'evento.


Infine, grazie di cuore a tutti i partecipanti all'edizione 2018 della Porto Conte a tappe: le migliaia di foto e i moltissimi meravigliosi commenti entusiastici ci ripagano di ogni sforzo. All'anno prossimo!


Davide Maffei - Coordinatore Porto Conte a tappe 


Post più popolari

Usare la tassa di soggiorno proveniente dall'agro per riqualificare le borgate. Sei d'accordo?