venerdì 16 novembre 2018

Domenica tutti in festa a Maristella con Mondorurale

Domenica 18 novembre sarà Maristella la prima borgata della Bonifica a fare festa con l'iniziativa "SOS fruttos de sa terra", inserita nel calendario di Mondorurale 2018 e organizzata a quattro mani dall’Associazione EduEcoAgroMaris e dal Comitato di Borgata locale. Dopo la messa alle ore 11.00 si parte alle 13.00 con l'arrostita in piazza e le degustazioni di olio, pane a lievito madre, ceciata, fregola e dolci, rigorosamente di produzione locale. Dalle ore 15.00 esibizione del coro Lo Fruntuni di Alghero e alle 18.00 incontro tra i produttori olivicoli di Maristella.  Tonina Desogos, Presidente del Comitato: "Per la preparazione della giornata siamo partiti dal semplice abbinamento di olio di oliva e pane a lievito madre sviluppando poi il discorso con altre pietanze della tradizione agricola contadina. La giornata mira a valorizzare “semplicemente” produzioni e preparazioni locali come olio, miele, pane e altro senza tralasciare l’artigianato sardo con la presenza di espositori provenienti anche dai paesi interni della Sardegna, eccellenze nella lavorazione del sughero, delle stoffe, del legno, del pellame, della produzione del cestino sardo conosciuto come “coinzolu”. Presenti aziende agricole multifunzionali e flora designer che daranno dimostrazione delle loro attività. Spazio anche al folklore con la presenza della  corale Lo Frontuni di Alghero. Prosegue inoltre la ricerca di sinergie tra gli olivicoltori della Borgata che risulta essere il territorio della Bonifica Storica di Alghero con il maggior numero di ettari coltivati a olivo".

lunedì 12 novembre 2018

La verità sul PAI dell'agro di Alghero


Dopo anni la città di Alghero ha uno studio idrogeologico approvato ( almeno nella zona della Nurra ) questo, nonostante i malumori di alcuni residenti ( e di alcune forze politiche interessate di più al consenso elettorale che al reale sviluppo agricolo ) darà la possibilità all’intera Nurra algherese di vedere finalmente approvato il Piano di Bonifica, unico strumento urbanistico che realmente potrà rilanciare l’agro algherese, completamente ingessato dalle norme attuali, permettendo agli imprenditori agricoli di usufruire delle leggi Comunitarie in tema di finanziamenti. Oggi inoltre, dopo questa avvenuta approvazione da parte del Comitato Idrografico Regionale, si può procedere ad una variante ( la cosidetta fase 2 ) e inserire le OPERE DI MITIGAZIONE necessarie per poter ridurre quelle fasce di rispetto e di sicurezza che la legge e le norme ci impongono. Questo, è bene sottolineare, poteva essere fatto solo dopo l’approvazione del PAI ( lo stesso reperimento dei fondi era legato a questa approvazione ); questo era l'impegno preso con i residenti, comitati e abitanti di quelle zone che in questo momento si sentono penalizzati ma è giusto sottolineare che gli stessi, volendo, possono
tranquillamente continuare a fare agricoltura e se necessario prevedere anche interventi strutturali di ricovero attrezzi e altre pertinenze con i dovuti accorgimenti tecnici, sempre però finalizzati comunque allo sviluppo dell’azienda agricola e non certamente ai fini speculativi ed extra agricoli. Tutti questi interventi, naturalmente, potranno essere concretizzati dopo l’approvazione
definitiva del Piano di Bonifica che prevediamo venga approvato nel mese di
dicembre.

Mimmo Pirisi - Consigliere Comunale di Alghero

martedì 6 novembre 2018

Il Pai delle Borgate approvato all'unanimità a Cagliari

Lo Studio di compatibilità idraulica e geologico-geotecnica ai sensi dell’art. 8, comma 2 delle Norme di Attuazione del PAI, relativo alla variante al PRG di Adozione del programma di conservazione e valorizzazione dei beni paesaggistici della bonifica di Alghero (P.C.V.B.) è stato approvato questo pomeriggio all'unanimità da parte del Comitato Istituzionale dell'Autorità di Bacino della Regione Sardegna, presieduto dal Presidente Pigliaru. Si tratta di uno dei passi finali che conducono all'approvazione definitiva del tanto atteso Piano di Conservazione e Valorizzazione della Bonifica di Alghero. Per Tonina Desogos, Presidente del Comitato di Borgata di Maristella e madrina del provvedimento: "Il Pai è stato approvato e finalmente le zone agricole avranno nuove opportunità di sviluppo. Nonostante gufate e cassandre dell’ultima ora c'è stata l'approvazione unanime da parte del Comitato. Ora andiamo avanti sino alla conclusione dell'iter".

Post più popolari

Usare la tassa di soggiorno proveniente dall'agro per riqualificare le borgate. Sei d'accordo?