lunedì 24 settembre 2018

Vietato fumare sulle spiagge di Porto Conte

I Comitati di Borgata di Maristella e Sa Segada - Tanca Farrà chiedono al sindaco Mario Bruno di emettere un'ordinanza per vietare il fumo sulle spiagge di Porto Conte a partire dal gennaio 2019, seguendo così l'esempio virtuoso di Stintino, di altre realtà isolane e non solo. Alghero città della famiglia che promuove politiche per il benessere familiare dovrebbe perseguire questo obiettivo liberando definitivamente le spiagge da fumo attivo e passivo nonché dal grave danno ambientale dovuto all'insabbiamento da parte degli incivili dei mozziconi di sigaretta. La presenza del Parco di Porto Conte dovrebbe inoltre fungere da ulteriore stimolo verso questo tipo di iniziative a tutela della salute e dell'ambiente.

Tonina Desogos - Comitato di Borgata di Maristella
Antonio Zidda - Comitato di Borgata di Sa Segada - Tanca Farrà

domenica 16 settembre 2018

Maristella perde il medico di famiglia, richiesta di aiuto all'Amministrazione comunale

Con martedì p.v. l’ambulatorio del Dott. Alessandro Goffi, medico di famiglia, operante nei giorni di martedì e venerdì presso la Borgata algherese di Maristella dovrà essere chiuso per l’inderogabile necessità di lavori di manutenzione dei locali. La decisione, a malincuore, è stata presa concordemente dal medico e dal Comitato di Borgata a seguito di consulenza tecnica sullo stato dei locali. Pertanto da mercoledì 19 settembre i pazienti del Dott. Goffi dovranno recarsi nell’ambulatorio dello stesso ubicato ad Alghero in via XX settembre, 86. Questa, ci auguriamo temporanea sospensione, impoverisce la Borgata privandola di un servizio primario essenziale usufruito soprattutto da quella fascia di età più debole, gli anziani della nostra Borgata, che a partire da ora, per una semplice ricetta, dovranno recarsi ad Alghero affrontando notevoli disagi derivanti dalla mobilità e dai collegamenti.

Per le spese necessarie per la manutenzione il Comitato di Borgata di Maristella, che è bene ricordarlo opera in forma gratuita e volontaria, attiverà una raccolta fondi volontaria tra gli abitanti della Borgata, nella consapevolezza che comunque, senza la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Alghero nel cui territorio sono ubicati i caseggiati e degli Enti Locali della Regione Sardegna, proprietari del caseggiato, non sarà sufficiente a risolvere il problema. Il Comitato di Borgata chiede da anni una quota fondi per le manutenzioni riservata alla zona, ad esempio fondi derivanti dalla tassa di soggiorno finanziata dalle numerose attività operanti nella Borgata e nelle immediate vicinanze. Oggi l'Amministrazione comunale ha la possibilità di fare qualcosa di concreto e necessario per Maristella: chiediamo che l'Assessore alle Borgate Alessandro Balzani intervenga al più presto per assicurare il ripristino di questo importante servizio entro fine anno.

Tonina Desogos
Presidente Comitato di Borgata di Maristella

lunedì 10 settembre 2018

Maristella festeggia la sua Beata Vergine Stella Maris

Sabato 8 settembre si è svolta a Maristella la festa religiosa in onore della Beata Vergine Stella Maris, Patrona della Borgata. Numerosi i partecipanti che non sono voluti mancare all'appuntamento organizzato dal Comitato di Borgata guidato da Tonina Desogos che ha così commentato: "Si ringraziano tutti i partecipanti, autorità, abitanti, turisti, membri del Comitato di Borgata e tutti coloro che hanno collaborato per l’ottima riuscita dell’iniziativa che quest’anno ha compreso anche l’inaugurazione, da parte dell’Assessore Balzani e la benedizione della nuova statua della Madonna posizionata nel giardino dell’Oratorio da parte di Don Antonio. Il Comitato di Borgata rivolge un caloroso ringraziamento al Coro Polifonico città di Sennori e alla Corale Lo Frontuni, diretti dal Maestro Francesco Scognamillo, per le raffinate e ottime esibizioni apprezzate da tutti i partecipanti". Molto apprezzato il ricco buffet offerto dal Comitato al termine della celebrazione. 

Post più popolari

Usare la tassa di soggiorno proveniente dall'agro per riqualificare le borgate. Sei d'accordo?