mercoledì 15 giugno 2016

Borgate di Alghero dimenticate anche dal segnale di telefonia

Alla vigilia della nuova stagione turistica, riproponiamo un gravissimo problema molto sentito e già ripetutamente segnalato negli ultimi anni, cioè l'assenza o la forte debolezza di segnale di telefonia mobile nelle borgate di Alghero.

Si tratta di un problema enorme perché incide socialmente, economicamente e anche a livello di salute sulla popolazione. Un servizio mancato che penalizza fortemente sia gli abitanti nella vita di tutti i giorni sia le decine di migliaia di turisti che visitano la zona ogni anno.

L'assenza di segnale, rende infatti impossibili i soccorsi in caso di incidenti. I giovani, che già si vedono alquanto ridotte le possibilità di socializzazione a causa della scarsità di oratori, impianti sportivi e luoghi di ritrovo, sono costretti a vedersi limitati anche dall'opportunità di comunicare attraverso il telefono o i social network. Le attività economiche perdono tempo prezioso e ne fanno perdere ai propri fruitori. I turisti sono penalizzati da un'esperienza che li vede continuamente alla ricerca della “Tacca”, obbligandoli a delle limitazioni nella quotidianità e a non poter condividere in diretta le emozioni delle proprie vacanze.

Non di meno, l'assenza o debolezza di segnale costringe i cellulari a ricercare in continuazione la rete, emettendo perennemente onde elettromagnetiche dannose per la salute e limitando la durata della batteria dell'apparecchio.

Chiediamo con urgenza all'amministrazione comunale di verificare presso le compagne telefoniche la possibilità di posizionare un ripetitore, in zona lontana da abitazioni e infrastrutture pubbliche, in grado di colmare questo gap infrastrutturale dannoso non solo per l'agro ma per tutta la “Destinazione Alghero”.

Comitati di Borgata di Guardia Grande – Corea, Sa Segada – Tanca Farrà

Post più popolari

Usare la tassa di soggiorno proveniente dall'agro per riqualificare le borgate. Sei d'accordo?