Usare la tassa di soggiorno proveniente dall'agro per riqualificare le borgate. Sei d'accordo?

mercoledì 5 ottobre 2016

Aggressione a Maristella, è allarme tra gli abitanti



Ieri sera alle ore 23,00 il Signor Otello Silveri, abitante di Maristella, come di consueto portava al guinzaglio la sua piccola cagnetta, di nome Gea, per i bisogni prima della notte. Improvvisamente, dalla macchia mediterranea lungo la strada al centro della borgata, è sbucato un cinghiale che ha immediatamente aggredito Gea procurandole numerose ferite. Il cane è apparso subito grave e è stato prontamente portato dal veterinario ad Alghero per le suture. Per fortuna, dopo tanto spavento e apprensione, Gea dovrebbe essere fuori pericolo ma la attende un lungo periodo di riposo. Le spese mediche al momento ammontano a 200 euro più 40 euro di medicinali. Si andranno ad aggiungere successivamente le spese per i vari controlli e gli ulteriori eventuali medicinali. L'episodio è stato denunciato alle forze dell'ordine.

Tonina Desogos, Presidente del Comitato di Borgata di Maristella ha tuonato: " La borgata di Maristella è oramai ostaggio dei cinghiali. Animali divenuti aggressivi tanto da mordere un'abitante solo qualche mese fa e ora è toccato a un animale da compagnia. Dove si vuole arrivare? E' inaudito e non più tollerabile che in un intero centro abitato viva in queste condizioni di allarme permanente. Tra poco ci sarà ordinato il coprifuoco per evitare questo tipo di incontri pericolosi? Stiamo denunciando questa situazione fuori controllo da troppo tempo, chi deve intervenire intervenga con urgenza!"

Post più popolari