Usare la tassa di soggiorno proveniente dall'agro per riqualificare le borgate. Sei d'accordo?

venerdì 15 dicembre 2017

Allarme nelle borgate, presunte truffe ai danni dei cittadini

Proprio in queste ore sto ricevendo allarmanti segnalazioni da cittadini delle borgate relativamente a persone che si presentano alla loro porta richiedendo denaro. Il motivo, una presunta raccolta fondi di solidarietà per coloro il cui terreno risulta in zona a rischio idrogeologico. Invito tutti i cittadini a denunciare subito ai Carabinieri questi fatti incresciosi, fare foto  e, se possibile, registrare con il cellulare il raggiro che si sta perpetrando. Comunico che nessun rappresentante dei Comitati di Borgata sta chiedendo soldi per modificare il PAI in quanto l'eventuale aggiornamento del documento è del tutto a carico dell'Amministrazione Comunale e non a carico dei singoli cittadini. Si ipotizzano i reati di truffa, diffamazione, procurato allarme, pubblicazione o diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l'ordine pubblico. Colgo l'occasione per comunicare che stiamo preparando un incontro in Borgata a Sa Segada sui benefici che porterà il Piano di Conservazione e Valorizzazione della Bonifica.

Antonio Zidda - Comitato di Borgata di Sa Segada - Tanca Farrà

Post più popolari