Usare la tassa di soggiorno proveniente dall'agro per riqualificare le borgate. Sei d'accordo?

martedì 4 luglio 2017

Crisi idrica nella Nurra, agricoltori contrariati

La crisi idrica che ha colpito la Sardegna non ha risparmiato la Bonifica di Alghero con gravi disagi per gli agricoltori che stanno cercando di far fronte all'emergenza. Il Consorzio di Bonifica della Nurra ha cercato di correre ai ripari razionando l'acqua e cercando di ottimizzare le risorse ma le lamentele da parte degli agricoltori non si sono placate palesandosi ultimamente anche sui social network. Pare vi siano delle zone infatti dove l'acqua non venga erogata da quasi una settimana e altre invece dove scorra per giorni ininterrottamente: questa situazione esaspera alcuni agricoltori che vorrebbero si trovasse una soluzione equa, come un calendario irriguo, per consentire a tutti i consorziati di avere l'acqua in egual misura, senza discriminazioni territoriali. Il Presidente del Consorzio di Bonifica, Gavino Zirattu, spiega che la questione non è semplice come sembrerebbe. Per la conformazione della rete infatti, un calendario di distribuzione consentirebbe di distribuire l'acqua ad ogni zona una volta ogni otto giorni. Quindi la situazione sarebbe peggiorativa rispetto all'attuale. Nel frattempo la Provincia di Sassari ha autorizzato il prelievo di acqua dal Rio Mannu, proseguono gli interventi tecnici da parte del Consorzio per ottimizzare l'erogazione e gli agricoltori penalizzati si attrezzano come possono per evitare di perdere il raccolto.

Post più popolari