Usare la tassa di soggiorno proveniente dall'agro per riqualificare le borgate. Sei d'accordo?

mercoledì 14 giugno 2017

Sabato 17 e domenica 18 Maristella protagonista con "Ora et Labora"

Uno spazio espositivo a Maristella
Sabato 17 e domenica 18 giugno va in scena nella borgata di Maristella l'evento "Ora et Labora - Maristella Borgata dell'Olio di Oliva", organizzato dal Comitato di Borgata locale che chiude la rassegna "Emozioni di Primavera" promossa dal Parco Naturale Regionale di Porto Conte. Protagonisti delle giornate l'ospitalità tipica della Sardegna in un contesto naturale apprezzato nel mondo e con la possibilità di degustare quanto prodotto dagli imprenditori agricoli locali e regionali. Curiosità, estrosità, artigianato e cultura faranno da contorno impreziosendo la manifestazione. Olio e pane ospiti d'onore, preparati e cotti in piazza nel forno a legna dalle maestre panificatrici della pro loco di Olmedo e del panificio Madrigosas, sempre di Olmedo. Presenza importante anche quella dei produttori con il Marchio del Parco di Porto Conte e del Mercato Campagna Amica della Coldiretti. Negli stand ubicati nelle vie della Borgata troveranno spazio espositori provenienti dall'intera Sardegna come ad esempio il sughero di Calangianus e le filigrane nuoresi tanto per citarne alcune.

Programma Ora et Labora Maristella 2017
Cultura, artigianato e arte saranno rappresentate in varie forme e produzioni con le sculture in legno degli artigiani del centro Sardegna, le composizioni floreali della floral design Daniela Canu e i quadri della Mostra "Sa Sardigna in su coro" del pittore Cici Peis. Lo sport andrà invece in scena domenica 18 alle ore 8,30 con la partenza della tappa Maristella - Punta Giglio - Maristella della Corsa e Camminata "Porto Conte a tappe 2017" divenuta ormai un appuntamento consolidato per atleti, camminatori e intere famiglie.

In tutto questo non si potevano dimenticare la peculiarità che la borgata, unica in tutta la Bonifica Algherese, può orgogliosamente vantare ovvero l'inclusione riservata ai profughi Giuliano Dalmati che a Maristella hanno trovato, molti di essi dopo aver trascorso vari anni in campo profughi, accoglienza e integrazione in terra sarda. A loro è stato riservato uno spazio espositivo in cui faranno degustare i dolci tipici istriani. Spettacolo assicurato con il Gruppo Folk Nostra Signora di Talia di Olmedo che si esibirà nei balli sardi in costume tipico. Possibilità di cenare in borgata sabato e di pranzare e cenare domenica. Questo e tanto altro nel prossimo fine settimana a Maristella con inaugurazione sabato alle ore 16.00! 

Per raggiungere la borgata inserire sul navigatore: Alghero, via delle Vigne oppure cliccare qui. Per informazioni: Tonina Desogos, 3397799018.

Post più popolari