Usare la tassa di soggiorno proveniente dall'agro per riqualificare le borgate. Sei d'accordo?

martedì 4 ottobre 2016

Alghero, scuolabus: è caos

Non stanno rispettando il rispetto del capitolato che prevede il porta a porta: è questa la denuncia da parte di diverse mamme di Sa Segada che stanno subendo le modifiche al servizio scuolabus. Modifiche che avrebbero dovuto migliorare il servizio ma che fino ad ora hanno prodotto soltanto disagi. Tra le critiche delle ultime ore:

“ Si offre il servizio porta a porta a chi è fortunato ad avere l'ingresso di casa su strada asfaltata. Chi invece lo ha su strada bianca, nulla. Questa la trovo una grande disparità, oltre ad avere crateri sulla strada abbiamo anche disservizi nei servizi (pagati)!”

“Qualche bambino scende dal pulmino e prende la bicicletta per arrivare fino a casa, eccolo il porta a porta!”

“Stanno forse aspettando che ci asfaltino le strade, hanno paura di rovinarsi i pulmini nuovi. Ma io dico, allora non partecipate a una gara d'appalto per un servizio da espletare nelle campagne”.

“ Che vergogna, meno male che ci avevano garantito un servizio migliore, almeno lasciarci quello che avevamo!”

Nell'attesa che i funzionari della motorizzazione, ai quali pare sia stata affidata la responsabilità della risoluzione del problema, trovino il tempo per i sopralluoghi, una mamma si è rivolta al comando dei Carabinieri di Santa Maria la Palma per verificare se ci siano o meno gli estremi per un'ipotesi di reato.

Post più popolari